00

ONE – DAY INTERNATIONAL CONFERENCE
ECOLOGIA DELL’OCCUPABILITA’. ORGANIZZAZIONE DEI CENTRI PER L’IMPIEGO, ACCOMPAGNAMENTO AL LAVORO E CONDIZIONALITA’.

Le politiche del lavoro e i servizi per l’impiego sono attualmente al centro non solo della riflessione degli addetti ai lavori (come finora in genere è avvenuto), ma anche del dibattito socio-istituzionale, e della attenzione dei media (TV, quotidiani, social).

In tale ambito, alcuni temi risultano da qualche tempo più ‘politicamente sensibili’ di altri, in ragione della loro funzionalità rispetto alla implementazione della misura definita ‘reddito di cittadinanza’.

L’organizzazione dei Centri per l’impiego, l’accompagnamento al lavoro e la ‘condizionalità’ (l’erogazione di sussidi alle persone, subordinata al rispetto, da parte loro, di determinate ‘condizioni’) costituiscono temi assolutamente cruciali in tale prospettiva.

Il seminario si pone in linea di continuità con l’impegno che la SIPLO e l’Università di Firenze dedicano congiuntamente da alcuni anni al tema delle politiche del lavoro, dei servizi per l’impiego e dell’occupabilità, e che si concretizza in seminari, convegni, workshop nell’ambito dei quali l’approfondimento teorico-scientifico, le strategie politico-istituzionali e l’organizzazione tecnico-professionale delle strutture e dei servizi vengono posti in relazione, e si alimentano reciprocamente.

Questa nuova iniziativa intende mettere al centro dell’attenzione tre temi particolarmente cruciali nello scenario emergente.

La prima sessione dei lavori è finalizzata a capitalizzare le indicazioni emergenti dalla ricognizione delle migliori pratiche internazionali di organizzazione dei centri per l’impiego, ponendo attenzione sia alle variabili strutturali e tecnologiche che a quelle professionali e personali.

La seconda sessione è finalizzata ad approfondire il tema dell’accompagnamento al lavoro e della sua effettiva ‘sostenibilità’ nella situazione socio-economica attuale e nello scenario emergente, nonchè ad argomentare le ragioni per cui l’integrazione (tra pubblico e privato; nonchè tra sistemi, strutture e servizi) costituisce a tal fine una risorsa essenziale.

La terza sessione è finalizzata a trattare il tema della condizionalità (criterio particolarmente diffuso per gestire il rapporto tra sostegno al reddito ed erogazione dei servizi per l’impiego), e a problematizzarne l’ambivalenza ‘costitutiva’ tra dimensione di supporto e dimensione di controllo, per riflettere su come si possa riuscire a gestire in modo allo stesso tempo etico ed efficace il dilemma che ne deriva.

A ciascuno di questi temi viene dedicato uno specifico momento di riflessione nell’ambito del quale alla relazione introduttiva fa seguito l’intervento di discussant socio-istituzionali e di stakeholder di livello nazionale e regionale, coordinato da un esperto del tema.

Conclude il seminario la quarta sessione, dedicata all’apprendimento dall’esperienza, e cioè agli insegnamenti che si possono trarre dalla testimonianza dei protagonisti di alcune emblematiche pratiche di accompagnamento al lavoro rivolte a tipi di utenti diversi, che costituiscono una preziosa fonte di suggerimenti e indicazioni per ‘fare sistema’.

L’auspicio è che il seminario possa costituire una ulteriore tappa di quello che intende proporsi come dispositivo ricorrente di confronto e di apprendimento reciproco, finalizzato a fornire supporto alle scelte politico istituzionali, manageriali e professionali: affinchè possano essere sempre più efficaci, perché sempre più informate, consapevoli, e frutto di un confronto che riesca a valorizzare il patrimonio di esperienze e di competenze presente nel Paese.

Per maggiori informazioni sull’evento, scarica il programma.